Crociere ai Caraibi

crociera ai caraibi

Crociere ai Caraibi: Sole, mare, spiagge, palme… e tanto relax


Chi non ha mai sognato una crociera ai Caraibi? Ognuno di noi si è immaginato camminare su spiagge bianche dalla sabbia finissima o sdraiato su una comoda sdraio davanti ad un mare cristallino, all’ombra di una palma e con un buon cocktail in mano . I Caraibi sono tutto quello che vorremmo dopo la routine quotidiana di un lungo anno di lavoro! Ecco le barriere coralline, ideali per rilassarsi dopo aver nuotato in compagnia di coloratissimi pesci tropicali e le alte palme da cocco, slanciate verso il mare, che offrono ombra a chi, “cotto” dal sole, cerca rinfresco per un sonnellino. La vegetazione è lussureggiante e ricopre le isole piú grandi ed i fiori hanno colori indescrivibili. Il vento ai Caraibi è sempre un buon alleato dei velisti infatti l’aliseo soffia costante e regolare, assicurando fantastiche veleggiate.

Insomma se ancora non ve ne siete resi conto le isole dei Caraibi sono quanto di più bello ed accogliente si possa immaginare per una vacanza, soprattutto se si vivono in crociera!

Le isole più importanti dei Caraibi furono scoperte da Cristoforo Colombo ed occupate dagli spagnoli. Alcune di esse, covo di bucanieri anglo-francesi e successivamente di filibustieri, passarono ben presto sotto il dominio di altre potenze occidentali.
Generalmente indicando “Caraibi” si intendono tutte le isole disposte ad arco per circa 4.700 km. che partono dalla Florida fino alle coste del Venezuela dividendo così l’Oceano Atlantico dal Mar dei Caraibi, quindi l’arcipelago delle West Indies. Queste sono divise in Grandi Antille e Piccole Antille, che a sua volta si dividono ancora in Isole Sopravento e Isole Sottovento. Il Mare dei Caraibi con una profondità massima di quasi 7.000 mt. (Fossa delle Antille) è interessato da una corrente marina altamente salina che dopo aver percorso il Golfo del Messico, passa attraverso lo Stretto della Florida, e prosegue lambendo le coste orientali degli Stati Uniti. La temperatura marina del Mar dei Caraibi nell’area caraibico-messicana presenta una media annuale di 25°C.

Le crociere ai Caraibi partono generalmente dai porti principali della Florida, Miami, Fort Lauderdale, o Port Canaveral, ma anche da alcune delle isole principali come Repubblica Dominicana o Portorico, e recentemente anche dall’ Havana a Cuba.

Per “entrare” ai Caraibi essendo cittadini italiani è obbligatorio il passaporto con validità rimanente di almeno 6 mesi e con la marca da bollo annuale. Solitamente non sono previste precauzioni sanitarie, o vaccinazioni obbligatorie: considerate comunque che l’assistenza medica ai Caraibi è a pagamento ma che per tutte le offerte crociere relative si è comunque coperti dall’assicurazione medica che è obbligatoria..

Grandi Antille:
Sono le quattro isole grandi e principali del Mar dei Caraibi: Cuba, Hispaniola (Santo Domingo), Giamaica e Portorico. Scoprirete mille storie e leggende fantastiche su queste isole.

Piccole Antille:
Comprendono tutte le altre piccole isole e sono divise in tre gruppi:

Isole Vergini:
Sono divise tra le British Virgin Island (BVI) ovvero circa 60 isole tra le cui più importanti l’isola di Tortola , Virgin Gorda , Anegada e Jost Van Dyke, e le US Virgin Island (USVI) tra cui le isole di St.Croix, St.Jhon e St.Thomas .

Isole Sottovento o Leeward Island:
Isole che comprendono St.Maarten, Dominica, Guadeloupe, Montserrat, Antigua, Barbuda, St. Kitts, Nevis, e Anguilla. Sono chiamate Leeward perchè sono al riparo dai venti (Sottovento).

Isole Sopravento o Windward Island:
Sono le isole più a Sud delle Antille, che comprendono Martinique, St. Lucia, Barbados, St. Vincent, the Grenadines, e Grenada. Sono chiamate Windward Islands perchè sono esposte al vento (Sopravento).

Il clima:
Il periodo migliore per le crociere ai Caraibi è tra dicembre e aprile perché il clima è secco e ventilato. Se volete però usufruire di offerte vantaggiose scegliete di partire fra maggio e novembre anche se dovrete accontentandovi di un clima caldo-umido, temperato però dagli influssi oceanici. Si distinguono due stagioni: una relativamente secca, da novembre a maggio, e una umida, da giugno a ottobre. Tra luglio e ottobre sono frequenti gli uragani, che hanno spesso un effetto devastante sulle isole.

Cosa portare:
Vi consigliamo di portare indumenti sportivi e scarpe comode senza tacchi. Durante ogni crociera si svolgono alcune serate di gala per le quali è consigliato un abito elegante. Un pullover o una giacca sono sempre utili per proteggersi dagli sbalzi di temperatura tra gli ambienti con aria condizionata e l’esterno anche in estate.
Teli mare – Non metteteli in valigia li troverete sulla nave.

Le Compagnie che offrono crociere ai caraibi sono:
Carnival, Costa Crociere, Princess, Msc Crociere, Norwegian Cruise Line, Royal Caribbean, Celebrity, Star Clipper, Silversea, Seabourn, Windstar