Korkula

Korkula

Korkula – L’isola verde


Korcula (Croazia) è un’isola dell’Arcipelago della Dalmazia centrale che alcuni sostengono diede i natali a Marco Polo, è una tra le isole più boscose del Mediterraneo. Ha una superficie di 279 km² e poco più di 17.000 abitanti. Lunga 46,7 km con una larghezza che varia da 5,3 e 7,8 km è la sesta isola dell’Adriatico ed è separata dalla penisola di Peljesac dall’omonimo canale. L’isola è montuosa – la cima più alta è il monte Klupac (568m) e si trova tra i villaggi di Pupnat e Cara.

La costa sul lato settentrionale è bassa e facilmente accessibile dal mare, mentre la costa meridionale è scoscesa con rocce alte fino a 30m dal mare – in ogni caso è ricca di baie – la baia più ampia è quella di Vela Luka – insenature e numerose piccole isole.
L’isola è famosa per le sue erbe aromatiche e medicinali come il rosmarino e la lavanda nonché per la sua produzione di grappe all’anice e ai petali di rose, che meritano di essere assaggiate. Da visitare sono la Cattedrale Sveti Marko di stile romano-gotico e la Porta Meridionale per la quale si entra al centro storico con la torre di Veliki Revelin. Nelle vicinanze della Cattedrale si può visitare quella che viene fatta passare per la casa natale di Marco Polo.
Korkula è il luogo ideale per gli amanti di sport acquatici o per coloro che amano le gite organizzate e la buona cucina croata. Clima meridionale e mite.

Altre destinazioni in Adriatico:
Ancona, Bari, Brac, Brindisi, DubrovnikDurazzoHvar, KotorPula, Ravenna, Rovigno, Split, Zadar, Venezia.

foto principale di Robin