Kusadasi

Kusadasi

Kusadasi – Alle porte di Efeso

Kusadasi (Turchia) è situata nella costa occidentale in una splendida baia, Kusadasi significa letteralmente “l’isola degli uccelli”.  Situata a circa 90 Km a sud di Smirne la città a terrazze domina un bel paesaggio sul Mar Egeo. Le spiagge non sono ampie ed alcuni hotel hanno delle piattaforme attrezzate con sdraio e lettini. Nell’area a circa 15 minuti in auto, sono presenti alcuni parchi acquatici, tra i più conosciuti Aqua Fantasy e Aqua Land dove è anche possibile nuotare con i delfini. Divertente la vita notturna e lo shopping con un’incontenibile varietà nel bazaar. E’ piacevole anche una passeggiata verso la piccola “Güvercin Adasi” Isola dei Piccioni che è oggi collegata con la terraferma da una strada.
Kusadasi offre un’ampia varietà di escursioni da effettuare negli immediati dintorni.

Il luogo più importante da visitare è Efeso importante sito archeologico situato a circa 30 minuti di auto. Gli amanti della storia antica avranno solamente l’imbarazzo della scelta. La visita di Efeso, centro commerciale dell’antichità, è una delle più straordinarie visite che si possa effettuare in Turchia. Efeso fu una delle più grandi città ioniche in Anatolia, alla foce del fiume Caistro e dal 129 fu la capitale della provincia romana dell’Asia. Tra le rovine, che ne fanno uno dei più noti siti archeologici del Mar Mediterraneo, sono degne di nota il tempio di Domiziano, la biblioteca e l’anfiteatro.

A poca distanza, vicino alle rovine della basilica di San Giovanni eretta sulla sua tomba, si può vedere l’ultima colonna del Tempio di Artemide, una delle Sette Meraviglie del Mondo.

Salendo alla collina degli Usignoli, si trova un altro luogo importante per la Cristianità, il santuario della Vergine Maria, costruito sulla “Casa della Madonna” dove si ritiene abbia vissuto gli ultimi anni.

Un’altro luogo di pellegrinaggio cristiano è la Grotta dei sette Dormienti oggi venerati come Santi. Si narra che durante la persecuzione cristiana dell’imperatore Decio (250 d.C.) sette giovani cristiani di Efeso furono chiamati davanti ad un tribunale a causa della loro fede. Essi, rifiutando di sacrificare agli idoli, furono condannati ma momentaneamente rilasciati. Per evitare nuovamente l’arresto si nascosero in una grotta. Scoperti, vennero murati vivi nella grotta stessa. I sette giovani si addormentarono nella loro prigione nell’attesa della morte. Furono risvegliati dai muratori che, sfondata la parete, volevano costruire un ovile. Erano passati duecento anni e quando Malco scese nuovamente in città scoprì con stupore di trovarsi in una città in cui i simboli cristiani erano ormai tollerati. Scambiato dapprima per pazzo, venne infine creduto quando il vescovo e la cittadinanza salirono alla grotta e poterono appurare la vicenda.

Se si dispone di più giorni, da non perdere Mileto, grande porto ionico, Aphrodisias e Pamukkaleove trionfa un paesaggio fiabesco con le acque termali che scendendo sui bordi dell’altipiano hanno creato formazioni di stalattiti e bacini.

Per gli ospiti imbarcati sulle navi da crociera:
la nave ormeggia al terminal crociere, che dista circa 200 metri dal centro di Kusadasi, i taxi sono facilmente reperibili e molti autisti parlano inglese. Se desiderate organizzare escursioni private (auto o minibus con guida italiana privata) potete contattare direttamente
Dreieck Tourism T.A. – Tel. +90-256-6145456.

Per ulteriori informazioni:
Ambasciata Turchia in Italia
Via S. Barnaba 30, 20122 Milano (MI) tel: 02-5513370, 02-55181811

Altre destinazioni nel Mar Egeo:
Atene, Corfù, Creta, Istanbul, Katakolon, Mykonos, Patrasso, Rodi, Santorini

foto principale di Neil Howard