Patrasso

Patrasso

Patrasso – La porta per la Grecia

Patrasso, capoluogo dell’Acaia è la terza città più importante del paese nonché il principale porto commerciale di tutto il Peloponneso.
La città di Patrasso ha una storia di almeno 4.000 anni. Abitata fin dai tempi preistorici divenne in seguito un importante centro di civiltà micenea. La città fu membro della lega achea e raggiunse il suo acme in epoca romana quando, sotto Augusto fu costituita in colonia imperiale. Sant’Andrea, patrono della città, vi predicò il cristianesimo e vi fu martirizzato, crocifisso, secondo la tradizione su una croce a forma di “X” e detta croce decussata o croce di Sant’Andrea.
Il porto di Patrasso è situato nell’ antico luogo dove si dice abbia avuto sede l’altare segreto della Dea Atena; dove fu sacrificata Ifigenia la figlia di Agamennone, valoroso comandante Acheo. Ella fu salvata sull’ orlo della morte da Atena stessa, che la fece sua prima sacerdotessa.

Altre destinazioni Grecia e nel Mar Egeo:
Atene, Corfù, Creta, Katakolon, Kusadasi, Istanbul, Mykonos, Rodi, Santorini, Isole Greche

foto principale di Lorenzo Gaudenzi