Cuba

Cuba Avana

Cuba – un viaggio nel tempo

L’AVANA
Si viaggia nel tempo attraversando la Vieja Habana, fondata dagli Spagnoli all’inizio del 1500, l’antica città formata dal porto, dal centro ufficiale e dalla Plaza de Armas ancora oggi esprime il suo fascino con i palazzi dell’epoca coloniale e le coloratissime Cadillac americane degli anni 50. Il selfie da non perdere è quello in Plaza de la Revolución catturando il sorriso beffardo di Che Guevara, ma anche il Campidoglio, la Cattedrale in stile barocco costruita nel XVII secolo, e infine la movida, che all’Avana comincia con El Canonazo, un fragoroso colpo di cannone a salve sparato dal Castillo del Morro dedicato ai Re Magi. Un’esplosione di musica dal vivo, balli scatenati, incontri che durano tutta la notte nei club e per le strade completano il tutto.

Alle spalle del Campidoglio si trova la Real Fábrica de Tabacos Partagás. Anche per i non fumatori è interessante vedere come si produce il puro habano, sigari considerati tra i migliori al mondo, come Montecristo, Romeo y Jiulieta e Partàgas. Si può assistere alla selezione delle foglie, l’arrotolamento, la pressatura, la fascettazione e l’inscatolamento il tutto rigorosamente fatto a mano.

A pochi km da l’Avana si trova il museo dedicato a Ernest Hemingway, nella sua casa “Finca la Vigia”, dove scrisse tra l’altro “Per chi suona la campana” e “Il vecchio e il mare”. Tracce dello scrittore americano sono anche nei famosi bar dell’Avana, dove seguendo i suoi suggerimenti il miglior Mojito si beve a “La Bodeguida del Medio” mentre il miglior daiquiri si beve a “La Floridita”.

Ma l’isola non è soltanto Avana. C’è tanto da scoprire, durante la lunga sosta, tra spiagge rilassanti, foreste lussureggianti, tipici villaggi rurali: Pinar del Rio, Varadero, l’Isla de la Juventud e tanto altro ancora…

Vedi anche la pagina: Crociere Cuba e i Caraibi

Altre destinazioni per i Caraibi:
Cuba, Fort Lauderdale, Giamaica, Isole Vergini, Isole Sottovento, Isole Sopravento, Miami, Portorico, Santo Domingo.