MSC Euribia

msc world class

MSC EURIBIA

MSC EURIBIA sarà la seconda nave di MSC Crociere alimentata a GNL e sarà la 22a nave della flotta.
Porterà quasi 7.000 passeggeri e utilizzerà il combustibile LGN (Gas naturale liquefatto) il combustibile marino più pulito attualmente disponibile ed è in grado di eliminare quasi completamente le emissioni inquinanti. Sarà una delle navi più performanti al mondo dal punto di vista ambientale. In costruzione nei cantieri STX France di Saint Nazaire sarà consegnata a Giugno del 2023.

Particolare sarà la forma della nave che è stata disegnata per aumentare la stabilità, l’idrodinamicità e il comfort dei suoi ospiti ed è tra le più moderne e tecnologicamente avanzate al mondo. La nave sarà dotata anche di una piscina di vetro.

Euribia nella mitologia Greca era la dea della padronanza sul mare, che presiedeva perlopiù ciò che influenzava il mare stesso, come il vento, i tempi stagionali e il sorgere delle costellazioni.

 

Informazioni tecniche:
Armatore : MSC Crociere
Bandiera :
Tonnellate Stazza Lorda : 200.000
Lunghezza (LOA) : 330 mt.
Larghezza : 47 mt.
Velocità di crociera :
Cabine : 2.760
Capacità Passeggeri : 6.850
Cantiere Navale : STX France – Saint Nazaire
Crociera inaugurale : 2023



La World-Class fa parte del grande piano di investimenti sviluppato dalla Compagnia nel 2014 e che copre un orizzonte decennale; un piano composto da ben sedici nuove navi: due della classe Seaside costruite da Fincantieri (MSC Seaside, MSC Seaview), due della classe Seaside EVO (MSC Seashore) e poi le due navi della Classe Meraviglia costruite dai Chantiers de l’Atlantique di Saint Nazaire (Francia),(MSC Meraviglia, MSC Bellissima) e le due navi della Classe Meraviglia-Plus (MSC Grandiosa, MSC Virtuosa), fino ad arrivare alle avveniristiche quattro navi della classe World Class, (MSC Europa, MSC Eurbia) che saranno consegnate a partire dal 2022 e alle quattro navi più piccole destinate al segmento ultra-lusso, con il nuovo marchio Explora Journey che saranno consegnate dal 2023. Per ulteriori info visita la pagina “navi in costruzione“.