Ancona

ancona

Ancona e la Riviera del Conero


Ancona è un importante porto sin dall’epoca romana, di cui è testimonianza l’Arco di Traiano, oggi Ancona è una attraente città, capoluogo delle Marche, che si estende lungo la costa protetta dal Colle Guasco, dove sorge la bellissima Cattedrale di San Ciriaco.
Vie strette portano all’elegante centro dove si trova la Loggia dei Mercanti in Piazza della Repubblica, dalla facciata gotico-veneziana a testimonianza del fiorente passato mercantile. Nella vicina Piazza Plebiscito si affaccia la settecentesca chiesa di San Domenico, che nell’abside conserva due capolavori: una Crocifissione di Tiziano e un’Annunciazione del Guercino. Scendendo verso il porto si incontra la Mole Vanvitelliana iniziata nel 1733 con funzioni militari e sanitarie e oggi sede di eventi culturali.

Negli ultimi decenni il porto di Ancona è divenuto punto importante per il flusso turistico verso la Grecia ed il Medio Oriente: nei terribili anni della tragedia balcanica è stata base operativa e logistica per gli aiuti umanitari e oggi per la missione internazionale di pace.

Ancona e dintorni:
Il Parco regionale del Cònero, istituito nel 1987, è un’oasi ambientale nata attorno al monte Cònero: 572 metri di macchia mediterannea a picco sul mare. Un’area protetta in cui è possibile passeggiare nei 18 sentieri che si snodano fra i boschi, da soli o accompagnati da guide esperte.

Santuario di Loreto è il tipico caso in cui un santuario genera un centro urbano definendone le caratteristiche e le funzioni. Conseguentemente le vicende di Loreto hanno coinciso nei secoli quasi sempre con quelle del suo santuario. Una passeggiata per Loreto offre la visione di alcuni monumenti e luoghi di interesse. La Storia del Santuario inizia nel sec. XIII (10 dicembre 1294) con l’arrivo della casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazaret. Questa preziosa reliquia fu portata in Italia dopo la caduta del regno dei crociati in Terra Santa. Gli studi recenti delle pietre e dei graffiti e di altri documenti, purificando la tradizione da elementi leggendari, confermano e attestano l’autenticità della Santa Casa. Il santuario di Loreto è stato per secoli ed è ancora oggi uno dei luoghi di pellegrinaggio tra i più importanti del mondo cattolico. E’ stato visitato da circa 200 santi e beati, e da numerosi Papi.

Curiosità:
Il Verdicchio, vino poliedrico nelle sue molteplici variazioni, è stato consacrato “ambasciatore” delle Marche, al punto che alcuni sostengono che il suo nome sia ben più famoso della regione in cui viene prodotto.

Per gli ospiti che si imbarcano sulle navi da crociera:


Terminal Passeggeri (navi Costa Crociere e MSC Crociere)
in auto – Autostrada A14 da Nord: uscita ANCONA NORD, procedere in direzione Ancona, imboccare la via Flaminia e seguire le indicazioni “PORTO-IMBARCHI” – provenendo dal Sud uscita ANCONA SUD, seguire le indicazioni “CENTRO/PORTO”. E’ possibile usufruire di un servizio di parcheggio. E’ richiesta la prenotazione (Tel. 071-50211200)
in treno – La stazione centrale dista 2,5 km (5 minuti in taxi)
in aereo – Il Terminal dista circa 20 Km. dall’aeroporto Intern. Raffaello Sanzio di Falconara (25 minuti taxi)
Radiotaxi Ancona: 071-202895
Chi si imbarca sui traghetti per l’Albania, Croazia, Grecia, Montenegro dovrà andare al terminal traghetti, dove partono Snav, BlueLine e Jadrolinjia, per Spalato, Zara, Hvar e Dubrovnik, Superfast Ferries, Anek Line, Minoan per Igoumenitsa Corfù e Patrasso, e Adria Ferries per Durazzo.

Altre destinazioni in Adriatico:
Bari, Brac, Brindisi, DubrovnikDurazzoHvar, Korkula, KotorPula, Ravenna, Rovigno, Split, Zadar, Venezia.