Durazzo

Durazzo

Durazzo – La porta dell’Albania

Durres (Albania) formalmente Durazzo, è la seconda città del Paese e il porto principale. La leggenda narra che è stata fondata dagli Epidamnos, gli Illiri dell’area, che la chiamarono così dal loro proprio nome e battezzarono la zona del porto secondo il nome del loro nipote, Dyrrah

Oggi la città si è ulteriormente allargata, sia nella parte settentrionale che orientale, e molti centri residenziali sono stati costruiti, i monumenti della città vecchia si sono preservati e si trovano ancora oggi in buono stato. Durres possiede molti parchi, e le zone marittime e spiagge della città sono mete molto ambite dai turisti stranieri e dai visitatori locali, con una stima di 600.000 visitatori l’anno. Molti abitanti di Tirana scelgono di trascorrere le proprie vacanze a Durazzo, grazie alla nuova moderna autostrada che collega le due città in meno di 40 minuti, per abbandonarsi al relax totale e godersi le acque chiare, trasparenti e pulite del mare Adriatico sulle spiaggie di sabbia di Currilave.

Da vedere:

  • La Roccaforte: i resti delle mura del VI secolo; l’ala del XII-XIV secolo. Si racconta che le sue mura fossero così spesse che 4 Cavallerizzi affiancati potevano passeggiare in cima alle mura.
  • l’Anfiteatro: uno dei più grandi ed importanti monumenti di raro splendore eretto nel II secolo a. C. Dalla documentazione si intuisce che l’ Anfiteatro era molto vasto, con una capacità di 15.000 spettatori. Venne riportato alla luce nel 1966.
  • la Bella di Durazzo: un importante mosaico policromato dipinto su un blocco di terreno che rappresenta la testa di una donna circondata da fiori.
  • Bagni termali romani: scoperti nel 1962, durante la costruzione Del Palazzo della Cultura. Essi possedevano un sistema di riscaldamento
  • Museo Archeologico: situato in prossimità del mare, ricco di oggetti scavati a Durazzo, che è utile per capire gli antichi Dyrrachium e le loro tradizioni
  • Villa del Re Zog: in cima alla collina si eleva in tutta la sua bellezza la magnifica villa con un colore cangiante, il rosa, domina il porto di Durazzo

Altre destinazioni in Adriatico:
Ancona, Bari, Brac, Brindisi, DubrovnikHvar, Korkula, KotorPula, Ravenna, Rovigno, Split, Zadar, Venezia.

Per gli ospiti che si imbarcano sulle navi:
non ci sono terminal Crociere, c’è una stazione marittima dedicata ai traghetti da e per l’Italia:
Traghetto da Ancona a Durazzo (Adria Ferries)
Traghetto da Bari a Durazzo (Adria Ferries e GNV Grandi Navi Veloci)
Il Terminal traghetti dista circa 1/2 Km. dalla citt
Radiotaxi Durazzo: Blizz: 2133621

foto principale di Jason roger